Thomas Muller, calciatore del Bayern Monaco, ha parlato ai microfoni di Kicker, confermando peraltro di aver sfiorato il trasferimento al Manchester United.

Queste le sue parole riportate da calciomercato.com: “A un certo punto, un paio di anni fa, ho riflettuto su questa possibilità, ma la società mi ha subito fatto sentire il suo supporto, ricordandomi che appartengo a questo posto. E quando il Bayern mi ha detto che aveva bisogno di me e quanto fossi importante, non ho più pensato ad altro”. 

Conclude poi: “Non ho la sensazione che possa succedere qualcosa in futuro. Mi sento molto a mio agio qui, ho il vantaggio di aver giocato tutta la mia carriera a Monaco dove, rispetto agli altri grandi club d’Europa, c’è una società che è cresciuta in modo naturale e che possiede una mentalità speciale”. 

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008