L’ex attaccante della Juventus, Kingsley Coman, ufficialmente riscattato dal Bayern Monaco ha parlato della sua esperienza alla Vecchia Signora ai microfoni di France Football:

“Juve? Mi ha insegnato tanto, ma non giocavo nella mia posizione e per questo ho scelto di andare via. La Juve è un club immenso ma è anche tanto esigente”. Al Bayern Monaco sto veramente bene. Il primo anno è stato magnifico, il secondo è stato complicato ma tutti mi sono stati accanto. In realtà dopo il riscatto non ho siglato un nuovo contratto: avevo un accordo di 4 anni più uno di opzione e ne sono passati due”.

CONDIVIDI
Tifosissimo del Milan! Oltre al calcio, appassionato di Formula 1, Basket, Tennis e Ciclismo. Uno dei redattori all'interno di Fanta90. Gestisce la rubrica dedicata al calcio spagnolo: LaLiga Futbòl.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008