Secondo quanto riporta il quotidiano francese sportivo L’Equipe, il calciatore del Bayern Monaco, vecchia conoscenza della Juventus, Kingsley Coman (21), è stato arrestato nella notte dalla Polizia tedesca.

Il capo d’accusa imputato all’esterno offensivo della squadra allenata da Carlo Ancelotti è quello di violenza domestica: Coman avrebbe infatti picchiato l’ex compagna.

La donna, trasportata in ospedale per ricevere le dovute cure mediche, non potrà tornare a lavoro prima di otto giorni.

Il processo che vedrà protagonista Kingsley Coman è stato fissato a settembre: adesso chissà come reagirà il Bayern Monaco di fronte tale notizia.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, nel 2021 si laurea in giurisprudenza. Ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore". Attualmente frequenta un master presso la 24OreBusinessSchool.