Secondo quanto riporta il quotidiano francese sportivo L’Equipe, il calciatore del Bayern Monaco, vecchia conoscenza della Juventus, Kingsley Coman (21), è stato arrestato nella notte dalla Polizia tedesca.

Il capo d’accusa imputato all’esterno offensivo della squadra allenata da Carlo Ancelotti è quello di violenza domestica: Coman avrebbe infatti picchiato l’ex compagna.

La donna, trasportata in ospedale per ricevere le dovute cure mediche, non potrà tornare a lavoro prima di otto giorni.

Il processo che vedrà protagonista Kingsley Coman è stato fissato a settembre: adesso chissà come reagirà il Bayern Monaco di fronte tale notizia.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008