L’allenatore del Bayern Monaco Carlo Ancelotti ha parlato nel post partita del match di Champions League contro il Real Madrid perso per 4-2, che ha sancito il passaggio del turno degli spagnoli. Queste le parole dell’allenatore italiano: “Evidentemente non avevamo fatto i conti con Kassai, ma oggi siamo stati vicini al fare la partita perfetta. Eravamo in controllo e poi è successo quello che è successo: è un peccato, ma sono orgoglioso e onorato di allenare questi giocatori“.

Potere forte del Real? Non ci credo: l’arbitro ha fatto molti errori ed evidentemente non era all’altezza. Ma dico che allo stato attuale delle cose la moviola è indispensabile, perché un arbitro non può indirizzare una partita. Anche Zidane era d’accordo, ce lo siamo detti a fine partita. Non meritavamo di uscire. Se la vittoria del campionato può comunque rendere la stagione del Bayern positiva? Io credo di sì, ma non dovete chiederlo a me“.

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008