Bayern, Hoeness: “Se decidiamo che un calciatore non è in vendita, il ragazzo non si muove da Monaco”

hoeness

Il presidente del Bayern Monaco Uli Hoeness, in un’intervista rilasciata a Sky Sport Deutschland ha parlato del caso Neymar.

Il presidente dei bavaresi ha ribadito che la sua squadra agisce in un modo diverso dal Barcellona che ha lasciato partire il calciatore al momento del pagamento della clausola da parte del PSG.

Ecco le sue dichiarazioni: “Credo che al giorno d’oggi si dia troppo peso ai singoli giocatori. Noi del Bayern, dal canto nostro, agiamo diversamente: se il Bayern, ad esempio, decide che un suo calciatore non è in vendita, il ragazzo non si muove da Monaco”.

CONDIVIDI
Di Catania, appassionato di calcio a livello internazionale ma interessato a tutti gli sport, passione per il giornalismo sportivo.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008