Floro Flores è pronto a scrivere il suo secondo capitolo in biancorosso. Il giocatore è in già in ritiro per farsi trovare pronto per l’inizio del campionato. L’ex attaccante del Chievo, intervistato dal Corriere dello Sport, ha ripercorso le tappe della sua prima esperienza barese:

“Speriamo che non ci fermi nessuno. E’ importante che il mister possa avere a disposizione tutta la rosa. L’anno scorso ci è mancato qualcosa. Ma occorre anche capire che la maglia viene prima di tutto. Gli errori commessi devono servire da esempio. C’è bisogno di entusiasmo, disponibilità e compattezza.

Il mio ritorno? Ci tenevo. Sono stati sei mesi belli e sfortunati. Senza il mio infortunio? Sicuramente avremmo raggiunto almeno i playoff perchè stavamo andando alla grande.

Serie B? Una B ricca di squadre forti, ma più che delle squadre scese dalla serie A mi preoccuperei delle neo promosse. Un po’ meglio, ho passato un’estate non bella. Devo riprendere la preparazione con cautela.

Condizione fisica? Da quando ho smesso non mi sono più allenato per evitare di fare danni. Ora lavorerò con professionisti seri e spero che mi possano rimettere in sesto nel più breve tempo possibile.

Tempi? Non lo so. Mi auguro di essere pronto per il campionato”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008