Il centrocampista del Bari Franco Brienza ha parlato della situazione attuale dei pugliesi in campionato.

“Si reagisce con la solita voglia e determinazione nel voler ripartire. Dobbiamo credere in quello che facciamo, sicuramente con più determinazione e cattiveria. Nei momenti più delicati di una partita dobbiamo metterci qualcosa in più del solito. Il Bari deve sempre dare il massimo in termini di voglia ed applicazione, serve creare una certa mentalità. Abbiamo diverse assenze tra infortuni e nazionali. Tutto si concentra soprattutto in difesa, ahinoi. Per il resto siamo tanti ed arruolabili, chi sostituirà coloro che mancano? Non importa, ognuno di noi ha tutto per fare bene. Avellino in alto? In B non mi sorprende quasi nulla. Tutte le partite sono difficili, ma non impossibili. Le dobbiamo giocare e portare sino in fondo, nessuno è imbattibile. Tutte le avversarie meritano il massimo rispetto”.

Brienza parla in seguito del suo rendimento non particolarmente brillante: “Sono il primo a riconoscerlo, si vede. Sto soffrendo, sono smanioso di tornare ai miei livelli. Lavoro per questo. Floro Flores? In questi momenti bisogna solo stare zitti e lavorare. Lui però resta un giocatore importante, per i colpi che ha avrebbe potuto fare un altro tipo di carriera”, riporta barinelpallone.it.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008