Questa sera sfida importantissima per la Juventus di Massimiliano Allegri che sarà ospite del Barcellona di Valverde al Camp Nou. Inizia la Champions dei Campioni d’Italia contro una delle squadre eliminate l’anno scorso, i blaugrana avranno sicuramente voglia di vendetta. Ma andiamo a vedere come arrivano le squadre a questa partita.

QUI BARCELLONA – Partiamo ovviamente dai padroni di casa. Non dovrebbe esserci nessuna sorpresa tra i catalani, con Valverde che schiera ormai il classico 4-3-3 di casa Barcellona. Tra i pali ter Stegen, davanti a lui Semedo e Alba sulle fasce con al centro Pique e Umtiti. Linea mediana formata dal terzetto Rakitic, Busquets, Iniesta. In avanti la MSD, con i soliti Messi e Suarez affiancati dal neo-acquisto Dembélé.

QUI JUVENTUS – Se il Barcellona ha la possibilità di schierare quasi tutti i titolari, stessa cosa non si può dire della Juventus che deve tener conto di diverse assenze. Il modulo, però, è il solito: 4-2-3-1. Davanti a Buffon, che torna titolare, linea a quattro con Barzagli e Alex Sandro ai lati, al centro Benatia e Rugani. I due di centrocampo saranno Pjanic e Matuidi. Alle spalle dell’unica punta Higuain agiranno, da destra a sinistra, Douglas Costa, Dybala e Sturaro.

Le probabili formazioni:

Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Semedo, Pique, Umtiti, Alba; Rakitic, Busquets, Iniesta; Messi, Suarez, Dembélé. Allenatore: Ernesto Valverde.

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Sturaro; Higuain. Allenatore: Massimiliano Allegri.

 

CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio: milanista.