Barcellona, Valverde: “Valutiamo Messi, Inter spirito vittorioso”

In seguito alla vittoria per 2-0 nella partita di andata contro l’ Inter, Ernesto Valverde, allenatore del Barcellona, ha tenuto la consueta conferenza stampa per l’ analisi del match contro i nerazzurri: 

L’ AVVERSARIO – “Ci aspettiamo un rivale simile rispetto a quello trovato al Nou Camp, magari più aggressivo, con l’intenzione di fare possesso e non subire. Stanno facendo molto bene e vincendo molte partite in Serie A. Ci aspettiamo l’Inter migliore”

MESSI – “Stiamo aspettando i risultati dai medici. Potrebbe giocare ma non ne siamo certi. In allenamento sta facendo vedere cose positivi ma non dobbiamo metterlo in condizione di farsi male un’altra volta”

LA PARTITA DEL BARCELLONA – “Cercheremo di essere aggressivi e giocare come sappiamo. Anche l’Inter lo farà, ha un uomo dietro che lancia molto bene. Staremo attenti”

L’ IMPORTANZA DELLA GARA – “Lo è per entrambe ma non sogneremo ne faremo congetture. Cercheremo di metterci nella situazione migliore per passare il turno. Pensiamo al momento e alla partita di domani. Non siamo ancora classificati, ci sta andando bene ma comunque abbiamo sofferto sia in Liga che in Champions. Gare tese fino alla fine, come quelle giocate dall’Inter in Italia. Cercheremo di vincere ancora”

NAINGGOLAN – “Sa giocare bene, tira altrettando bene ed è fondamentale per l’Inter. Sapevamo già che avrebbe potuto giocare”

MESSI DAL 1′ – “Se non parlo con lui non posso sapere con certezze. Di sicuro come detto non rischieremo con Leo”

SUL RENDIMENTO DEI NERAZZURRI – “Abbiamo visto il 5-0 sul Genoa, così come tutto quello che hanno fatto in queste settimane. Siamo pronti a tutto. Non si vince nè si perde per un elemento, questo però deve essere chiaro”

COUTINHO – “Per noi è importantissimo. Tutti devono migliorare e da lui ci aspettiamo sempre il massimo”

IN RISPOSTA A SPALLETTI SUL RISCALDAMENTO – “Mi piacerebbe che l’Inter si riscaldasse domani per dieci minuti. Ogni squadra ha il suo modo di avvicinarsi alla partita, noi abbiamo il nostro. Luciano mi piace, l’Inter è coraggiosa, ha un progetto e lo segue alla lettera. Dall’inizio alla fine della partita loro pressano, danno tutto, rischiano ma hanno uno spirito vittorioso. Si è visto ultimamente e a me piace tantissimo”

SUI TANTI GOL SUBITI CONTRO LE PICCOLE – “Senza dubbio lavoriamo per fare gol, correndo dei rischi e lo sappiamo. Fa parte dello stile del Barcellona. Stiamo cercando di affinare certi meccanismi. Siamo consapevoli dell’importanza della differenza reti e per questo ci stiamo preparando per non prendere anche eventuali contropiedi”

GABBIA PER ICARDI – “Lo faremo come l’Inter cercherà di bloccare i nostri migliori uomini. Staremo attenti a Icardi, a Nainggolan ma in generale a tutti i giocatori dell’Inter”

ARTHUR O VIDAL – “Sono entrambi importanti, possiedono caratteristiche diverse. Vedremo. Arturo si allena bene, quando entra in campo sostiene la squadra. Magari domani giocherà dall’inizio o cambiare l’esito della partita in corso”.

FUTURO JORDI ALBA – “Sarei felice se restasse, ma dovrà pensare lui cosa fare del suo futuro”

CONDIVIDI
Vice Direttore Radio Frequenza Rossonerazzurra, Redattore Novantesimo.Com, Ex Direttore "L' Inter Siamo Noi"