Nonostante l’ottimismo che filtra da Barcellona, il futuro di Andrès Iniesta resta ancora da decifrare: il contratto del regista iberico scade il prossimo 30 giugno ed il giocatore non sembra convinto a rinnovare.

A far chiarezza sul proprio futuro ci ha provato lo stesso Iniesta, nella conferenza stampa dopo il derby di ieri sera contro l’Espanyol:

Non c’è niente di nuovo da comunicare. Il mio contratto è in scadenza, da tempo che ne stiamo parlando, le cose andranno come devono andare. Quando si parla di principio d’accordo solitamente significa che tutto è fatto, ma in questo caso non è così, questa è la mia verità anche se non volevo contraddire il presidente Bartomeu, è stato solo un malinteso. Non so ancora quando deciderò, in questo momento non è nei miei pensieri. Adesso mi interessa solo il campo. La mia testa, il mio cuore e il mio corpo decideranno. Il Barcellona è casa mia, però la situazione al momento è quella di cui tutti siamo a conoscenza, una situazione particolare, con tanta gente che ne approfitta per buttare benzina sul fuoco. Vedremo come andrà a finire”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008