Il Barcellona si prepara ad affrontare un’altra bufera giudiziaria, che questa volta non arriva dalla sua stella più lucente, Leo Messi, ma dal suo presidente Bartomeu.

Secondo quanto riportato dalla ABC, infatti, l’attuale presidente sarebbe stato intercettato in una chiamata da sei ore, con l’ex presidente Sandro Rosell, mentre quest’ultimo gli chiedeva di coprire alcune delle operazioni che lo hanno portato all’arresto e all’incarcerazione preventiva, che Rosell sta scontando in Brasile.

Sembra quindi che la presidenza di Bartomeu abbia le ore contate, visto che non appena il giudice pubblicherà le intercettazioni, il numero uno blaugrana sarà costretto a rassegnare le dimissioni.

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008