Josep Maria Bartomeu, presidente del Barcellona, ha rilasciato dichiarazioni importanti sul mercato in generale ai microfoni di TV3: “Sono felice dell’inchiesta aperta dall’Uefa sul Psg, è stata una richiesta dei club europei.”

Sull’ex Inter Coutinho, a lungo seguito dai blaugrana come dopo Neymar: “Il Liverpool ci ha chiesto 200 milioni di euro. Non avevamo intenzione di offrire quella cifra, né 150 milioni di euro. La nostra proposta è stata al di sotto dei 100 milioni di euro, che coi bonus sarebbero arrivati a 120.”

“I soldi sono entrati nel calcio dall’estero – conclude il numero uno dei catalani – e hanno resto il tutto più costoso. Noi dobbiamo investire nella Masia e rispettare le regole”.

 

CONDIVIDI