Dopo l’ennesima sconfitta subita in campionato, questa volta per 3-0 contro il Grasshoppers, il club svizzero potrebbe presto cambiare allenatore.

In settimana il Presidente Renzetti ha incontrato Tami, mentre l’ex Palermo Ballardini, il quale quest’oggi era presente allo stadio per assistere al match della squadra.

Sono ore calde dunque per il futuro della panchina del Lugano, con Tami sempre più a rischio e Ballardini come candidato numero uno a sostituirlo.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008