La sfida tra Avellino ed Empoli potrebbe far identificare maggiormente la crescita di entrambi le squadre.

Il tecnico dell’Empoli Vincenzo Vivarini sa di dover affrontare una squadra difficile in un campo particolarmente importante. Ecco le parole del tecnico azzurro, secondo uanot riportato da Irpinianews: “Ci siamo arrabbiati per la sconfitta con il Cittadella figlia di episodi; avremmo meritato almeno il pareggio ma adesso speriamo di trasformare questa rabbia in energia positiva utile per la gara con l’Avellino”.

Successivamente: “Ci attende una partita dura e intensa. L’Avellino ha carattere, ordine ed umiltà. Difende e aggredisce, giocheremo su un campo molto caldo, il che richiederà personalità da parte nostra. E’ comunque una partita bella da affrontare”.

Sulla preparazione a tale sfida: “Abbiamo trascorso la settimana a valutare chi è più in forma singolarmente per affrontare una gara viva e intensa come quella di Avellino”. Lorenzo Lollo potrebbe lasciare il posto Ismael Bennacer, a centrocampo. Sulla trequarti, dietro il tandem Donnarumma- Caputo, Miha Jajc.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.