Fino a qualche mese fa sembrava destinato ad andare in porto l’affare per il trasferimento di Antoine Griezmann dall’Atletico Madrid al Manchester United.

Il blocco di mercato imposto agli spagnoli ha, però, cambiato gli scenari. Il giocatore ha, infatti, deciso di restare a Madrid, vista anche la lealtà che lo lega alla squadra allenata da Diego Simeone.

A non avere preso bene la decisione del francese è stato il suo storico procuratore Eric Olhats. Quest’ultimo ha deciso di porre fine al rapporto professionale che lo lega da 12 anni al calciatore con queste parole, riportate da Gazzetta.it: “Le recenti decisioni sull’immagine e sul futuro di Griezmann non sono compatibili con quelle che avevo in mente per il nostro rapporto professionale” – ha detto – “lo ringrazio per la fiducia che ha avuto in me durante tutti questi anni e gli auguro il meglio in questo nuovo capitolo della sua carriera”.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008