#AtalantaInter, Caldara: “Felice di essere tornato. Juve? Prima l’Europa con l’Atalanta”

Mattia Caldara

Mattia Caldara, difensore dell’Atalanta, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della partita contro l’Inter, ecco le sue dichiarazioni: “Sono felice di essere tornato. All’inizio volevamo mettere in difficoltà il portatore di palla avversario ed abbiamo avuto occasioni per segnare, non riuscendo a concretizzarle. Nella ripresa è uscita la loro qualità e tutto sommato siamo soddisfatti del punto conquistato. Icardi? Ero teso perché era da un po’ che non giocavo. Ho sofferto abbastanza la partita, ma sono soddisfatto di come è andata”.

Il difensore ha poi risposto alle domande dei giornalisti:

Mercoledì hai vissuto la sfida contro il Real da juventino?“Sì e mi è dispiaciuto un sacco per come è andata. E’ una partita più unica che rara, mi spiace per il finale”.

Sarà dura lasciare Bergamo?
“Sicuramente sì, son cresciuto qui. Mi hanno insegnato tutto, a partire dai valori umani. Mancano sei partite e voglio portare in Europa questa squadra, prima di farmi trovare pronto per la Juve: lì non c’è tempo di sbagliare”.

 

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Ama il calcio in ogni sua forma, che sia su erba, in spiaggia, in un palazzetto, a 5, a 11 o anche quello "da divano" su FIFA.