In uno stadio “Atleti Azzurri d’Italia” tutto esaurito Atalanta e Chievo hanno chiuso il loro campionato con i tifosi orobici che hanno festeggiato con una vittoria per 1 a 0 l’ingresso in Europa dopo ben 29 anni di astinenza. Negli ospiti, invece, potrebbe essere stata l’ultima gara per il tecnico Rolando Maran, protagonista ancora una volta di una stagione più che dignitosa.

La squadra di Gasperini parte con Gollini tra i pali e Kessiè in panchina, vuole il quarto posto e nella prima parte di gara sfiora il gol in due occasioni con Conti e Gomez. L’argentino alla mezzora molto ispirato serve al terzino la possibile palla del vantaggio, ma Seculin è bravo a rispondere con un miracolo. La squadra di Maran prova a ragionare, ma è ancora il Papu a rendersi pericoloso con una punizione che sfiora il palo. Il primo tempo si conclude a reti bianche.

Nella ripresa la situazione non cambia e l’Atalanta prima saluta Cristian Raimondi, applaudito dai tifosi per la sua ultima gara in carriera e poi realizza la rete del vantaggio con il solito Papu Gomez, ben innescato da Cristante per la sua sedicesima marcatura in campionato. Pochi minuti dopo anche il campione argentino lascia il campo con Gasperini che concede la standing ovation al suo attaccante. Nel finale il Chievo sfiora il pareggio con Spolli e c’è spazio anche per gli ultimi 5 minuti della carriera di Migliaccio, entrato nel finale per ricevere il giusto plauso dai tifosi.

Termina cosi con poche emozioni nel finale e con un’Atalanta che ottiene 3 punti importanti. Gli orobici passano così al quarto posto ed in caso di mancata vittoria della Lazio possono ottenere un risultato straordinario.

Ecco il tabellino del match:

ATALANTA-CHIEVO 1-0

MARCATORI: 52′ Gomez     Ammoniti – Espulsi –

Atalanta B.C.: Gollini, Caldara, Masiello, Toloi, Raimondi (51′ Spinazzola), Freuler, Cristante, Conti, Kurtic (86′ Migliaccio), Gomez (70′ Kessie), Petagna. A disposizione: Rossi, Zukanovic, Spinazzola, Hateboer, Grassi, Bastoni, D’Alessandro, Mounier, Paloschi, Pesic. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

A.C. ChievoVerona: Seculin, Cacciatore, Spolli, Cesar, Gobbi; Izco, De Guzman (62′ Vignato), Depaoli; Bastien; Birsa (70′ Kiyine), Inglese (46′ Pellissier). A disposizione: Sorrentino, Bressan, Sardo, Frey, Troiani, Pogliano, Rabbas, Gakpé, Isufaj, Vignato, Pellissier. Allenatore: Rolando Maran.

Ecco le pagelle del match:

Atalanta B.C.: Gollini 6, Caldara 5,5, Masiello 6,5, Toloi 6, Raimondi 6,5(51′ Spinazzola 6), Freuler 6, Cristante 7, Conti 6, Kurtic 6,5, Gomez 7,5 (70′ Kessie 6), Petagna 6. A disposizione: Rossi, Zukanovic, Spinazzola, Hateboer, Migliaccio, Grassi, Bastoni, D’Alessandro, Mounier, Paloschi, Pesic. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

A.C. Chievo Verona: Seculin 6,5, Cacciatore 6, Spolli 5,5, Cesar 5,5, Gobbi 6; Izco 6, De Guzman 5 (62′ Vignato 6), Depaoli 5,5; Bastien 6; Birsa 5,5 (70′ Kiyine 6), Inglese 5 (46′ Pellissier 5,5). A disposizione: Sorrentino, Bressan, Sardo, Frey, Troiani, Pogliano, Rabbas, Gakpé, Isufaj, Vignato, Pellissier. Allenatore: Rolando Maran.

TOP: Gomez 7,5 Ancora una volta il trequartista argentino trascina la sua squadra alla vittoria. Nel primo tempo è una spina del fianco per gli avversari e nella ripresa è lui a decidere il match con una rete di pregevole fattura, la sedicesima di una stagione straordinaria.

FLOP: De Guzman 5 Il centrocampista olandese è ancora una volta uno dei più deludenti, non incide in fase offensiva ed aiuta poco in difesa.

CONDIVIDI
Salve a tutti, mi chiamo Mario e sono un grande appassionato di calcio. Inoltre mi interesso anche ad altri sport come tennis, basket e nuoto. Per il futuro il mio sogno è diventare un grande giornalista sportivo. Non dico la squadra del mio cuore, sta a voi indovinarla... :=)

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008