A parlare a Sky Sport è stato l’attaccante dell’Atalanta, Andrea Petagna.

Queste le sue parole riportate da tuttomercatoweb.com: “L’Europa è un sogno che volevamo regalare a tifosi e società. Manca un punto per il quinto posto, ma ce la dobbiamo fare e poi penseremo all’anno prossimo”.

La mia stagione? “E’ veramente l’anno più bello della mia vita, ringrazio l’Atalanta e soprattutto Gasperini che mi ha cambiato la vita, oltre al mio procuratore”.

Il giorno in cui abbiamo capito di potercela fare? “Dopo le sei vittorie di fila abbiamo preso consapevolezza, sapevamo che potevamo fare un campionato importante e che la lotta salvezza questa volta non era affare nostro”.

Futuro? “A giugno ho l’Europeo con l’Under, vogliamo vincere perché siamo una squadra importante. Poi mi piacerebbe giocare l’Europa con l’Atalanta, anche se sarà una scelta della società. Io però vorrei restare a lungo a Bergamo. Gli interessi delle big sono uno stimolo per migliorarsi e continuare a far bene”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008