Il direttore generale dell’Atalanta Umberto Marino, durante il sorteggio del calendario della prossima stagione di Serie A, si è concesso alle domande dei giornalisti.

Innanzitutto ha commentato il calendario della squadra orobica: “Il calendario è tosto, ma partiamo con grande entusiasmo e voglia di fare bene. Doppio impegno? È ovviamente difficile perché dovremmo giocare al Mapei Stadium di Reggio Emilia in Europa, però la piazza ci segue e siamo fiduciosi. La squadra è giovane, con un’età media di 23 anni. Del resto la nostra filosofia è quella di valorizzare i giovani e lanciarli verso piazze più importanti.

Marino ha poi speso bellissime parole per il Papu Gomez, trascinatore la scorsa stagione e che per trattenere la società ha fatto un importante sacrificio economico: “Gomez? Per noi è un leader silenzioso, guida i giovani dello spogliatoio ed è per questo che la proprietà ha investito tanto per trattenerlo”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008