Giulio Migliaccio si è ritirato dal calcio giocato, il tanto amato Atleti Azzurri d’Italia non lo vedrà più scendere in campo.

Ai microfoni di Tmw Radio ha voluto ricordare i due momenti più belli della sua carriera: Ci sono stati due momenti che porterò con me. La finale di Coppa Italia contro l’Inter indossando la maglia rosanero, dove portammo 50mila palermitani all’Olimpico di Roma. Poi l’Atalanta: ho grande feeling con la città e la proprietà. S’è creato qualcosa di unico, il saluto di domenica è quello che porterò sempre con me”.

Emozioni forti per moltissimi tifosi nell’ultima giornata di campionato.

CONDIVIDI
Pasquale Rosolino, 92 d'annata. Editore di Novantesimo.com. Troppo malato di calcio, se non sto scrivendo ne sto parlando e se non ne sto parlando? Sto sognando! Editor per Visit Naples.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008