Dopo l’ultima splendida stagione conclusasi con la qualificazione in Europa League della “sua” Atalanta grazie anche alle sue prestazioni e ai suoi gol, Mattia Caldara ha iniziato nel migliore dei modi la nuova stagione.

Ottime partite, già due gol in campionato, e grandi prestazioni anche in Europa, in palcoscenici importanti che ancora non aveva calcato prima di quest’anno. Il ragazzo però resta di proprietà della Juventus e le voci di mercato non cessano.

Marino, ds dell’Atalanta però a Premium ha assicurato: “I rapporti con la Juve sono trasparenti e ottimali, sappiamo che Mattia resterà con noi fino al 30 giugno“.

CONDIVIDI