Antonio Percassi, presidente dell’Atalanta, si gode il momento straordinario della propria squadra soprattutto dopo la vittoria in Europa League contro l’Everton.

Intervista da La Gazzetta Dello Sport, ha voluto raccontare le proprie emozioni per quanto riguarda la sfida di giovedì ma, allo stesso tempo, ha cercato di non creare troppi entusiasmi ma di continuare a tenere i piedi per terra:

“Tre ore di sonno dopo l’Everton, sono tornato a casa alle 2 passate e poco più tardi ero già in piedi. Impossibile prendere sonno dopo una serata così. Dobbiamo stare con i piedi per terra; nella mia mente la priorità dell’Atalanta è il campionato. Il Chievo, a parte il doppio successo dell’anno scorso, ci ha sempre creato problemi e anche con la Juve ha fatto una grande gara. Non voglio cali di tensione, col Chievo sarà durissima”.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008