Il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha puntato l’obiettivo: l’Europa. In attesa di quello, non vuole parlare di altro.

Non vuole parlare neanche di rinnovo del contratto, visto che non è la priorità. Lo ha spiegato proprio Gasperini alla vigilia della gara contro la Juventus, intervenendo in conferenza stampa: “Il prolungamento non è la cosa più importante, contano il rispetto e la fiducia e già ci sono. Manca un mese alla fine e dobbiamo utilizzare tutte le energie per raggiungere l’obiettivo: sarebbe un peccato non arrivare in Europa. A qualificazione ottenuta ne parleremo”.
CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio: milanista.