Astori, risultati dell’autopsia: morte cardiaca

astori
Davide Astori

La vicenda riguardante il decesso di Davide Astori, difensore 31enne della Fiorentina, di cui era anche capitano, ha lasciato un vuoto incredibile non solo agli addetti ai lavori, ma anche al di fuori dell’ambiente calcistico.

E’ notizia di qualche minuto fa l’esito dell’autopsia sul classe ’87: i risultati confermano una morte cardiaca senza evidenze macroscopiche. I battiti del cuore dell’ex Cagliari sono andati scemando fino a fermarsi del tutto.

Riguardo le cause reali del decesso del centrale difensivo bisognerà aspettare gli esami istologici in arrivo tra 60 giorni, che daranno un quadro più chiaro della clamorosa morte del giocatore. Il PM Loffredo ha, comunque, rilasciato il nulla osta per permettere alla famiglia di rilevare la salma, in modo da procedere per i funerali, in programma giovedì 8 marzo alle ore 10 nella Basilica di Santa Croce di Firenze.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Guardo e studio il calcio da 20 anni con gli occhi di un bambino che vede Ronaldinho in azione per la prima volta.