#AscoliSalernitana, Cosmi: “Il responsabile sono io, farò delle riflessioni”

Nel post partita di Ascoli-Salernitana, match terminato sul risultato di 1-3, il tecnico dei bianconeri Serse Cosmi ha parlato dalla sala stampa dello Stadio Cino e Lillo Del Duca. Queste le sue dichiarazioni rilasciate a Sky Sport e riportate da Tuttomercatoweb.com:

Quella di oggi è stata la nostra peggior prestazione. Sono mancate le caratteristiche che una squadra che vuole salvarsi deve mettere in campo. La Salernitana ha aspettato, ha capito che eravamo in difficoltà ed è stata brava a colpirci quando stavamo soffrendo. Al di là delle statistiche, credo che quando una squadra offre questo tipo di prestazione il responsabile è l’allenatore. Parlo non tanto dell’aspetto tattico, ma di quello delle motivazioni.

Assenze? Oggi ci mancavano tre giocatori affidabili, perderli contemporaneamente non è stato positivo, ma non possiamo essere così ipocriti da dare le colpe a chi li ha sostituiti. In questi momenti l’unica cosa da fare è tacere e riflettere. Sarò il primo a fare delle valutazioni. Io sono un uomo di calcio: adesso torno a casa e penso al voto, cosa più importante di tutte, e poi parlerò. Una sconfitta come quella di oggi non è accettabile né per i tifosi né per la società né per me. Riflessioni su possibili dimissioni? Sto riflettendo e basta. È giusto assumersi delle responsabilità, dobbiamo lasciare stare la squadra che caratterialmente ha mostrato qualche difficoltà”.

 

Guarda Anche...