#AscoliBenevento, Bucchi: “Approccio negativo, ma siamo stati bravi a riprenderla nella ripresa”

Cristian-Bucchi

Nel post partita di Ascoli-Benevento, match terminato sul risultato di 2-2, il tecnico dei sanniti Christian Bucchi ha parlato dalla sala stampa dello Stadio Del Duca. Queste le sue dichiarazioni, raccolte da noi di Novantesimo.com:

Primo tempo molto negativo. Arrivavamo da tre sconfitte consecutive e volevo vedere un atteggiamento diverso. Nel secondo tempo abbiamo fatto molto di più, anche in dieci e nove uomini. Nelle difficoltà abbiamo tenuto bene e questo è sicuramente un aspetto positivo”.

Sulle scelte: “Viola può giocare in ogni ruolo del centrocampo. Da play basso o da trequartista, l’importante è metterlo nelle condizioni giuste. La squadra nel primo tempo non si è mossa bene, ma direi che abbiamo nelle nostre corde questo modulo”.

Sulla reazione: “Rispetto alle altre volte siamo stati bravi a reagire agli episodi negativi. Non è una questione di modulo, ma questione di sapere quello che si vuole fare”.

Sull’Ascoli: “Hanno sofferto il gol del 2-1 e la paura è subentrata. Nonostante fossimo in dieci abbiamo raggiunto il pareggio”.

Sul proprio futuro: “Sappiamo che l’allenatore è sempre in discussione. Bisogna avere le spalle larghe per accettare tutto. Non nego che la sconfitta sarebbe stata una grande mazzata”.

Su alcuni singoli: “Gyamfi era in ballottaggio con Di Chiara, ma credo che abbia fatto bene. Ho puntato su giocatori che mi potessero dare il 100%. Letizia? Ha un problema alla caviglia e spero che non sia grave”.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008