Argentina, Scaloni non molla Icardi: probabile impiego contro la Colombia

Il momentaneo CT dell’Argentina Lionel Scaloni non vuole privarsi di Mauro Icardi: “Col Guatemala andrà in panchina, vediamo se utilizzarlo contro la Colombia”.

Per il compare Lautaro Martinez nessuna possibilità di permanenza visto che nei prossimi giorni tornerà in Italia per lavorare con l’Inter in seguito al suo problema al polpaccio che lo ha messo in panchina prima della sfida contro il Bologna. Mauro Icardi sembra destinato a rimanere in ritiro con l’Argentina che sarà impegnata nelle amichevoli contro Guatemala e Colombia.

Tornando al capitano nerazzurro, l’ex Sampdoria è in netto miglioramento dopo l’affaticamento muscolare e Scaloni sta pensando addirittura di concedergli qualche minuto con la maglia della sua Nazionale. 

L’ex difensore di Lazio e Atalanta ha spiegato in conferenza proprio le condizioni del bomber di Rosario: “Si è allenato bene e sta facendo il possibile per recuperare. Contro il Guatemala partirà dalla panchina ma potrebbe anche entrare a gara in corso. L’idea comunque è quella di utilizzarlo contro la Colombia“.

Dunque grande chance per Icardi, tagliato fuori da Sampaoli in occasione del deludente mondiale russo,  che vorrà dimostrare a tutti le sue qualità. Insieme a lui, c’è anche Simeone che punta la sua prima presenza con l’Albiceleste: “È uno dinamico – prosegue Scaloni –  che sa inserirsi negli spazi, vorrei che giocasse come con la Fiorentina. Dybala? Prima di arrivare in ritiro doveva risolvere alcune questioni a livello personale, aveva il mio permesso”.

Tutti contenti all’apparenza, tranne l’Inter che vedrà a questo punto quasi certamente il suo bomber titolare in campo contro la Colombia, che si giocherà alle 2 italiane di mercoledì mattina e con il match contro il Parma in programma per le 15 di sabato 15, prima della gara europea col Tottenham.

CONDIVIDI