L’inevitabile è finalmente accaduto: l’Argentina ha esonerato il Commissario Tecnico Jorge Sampaoli, complice la spedizione più che fallimentare nel Mondiale in Russia, con l’eliminazione giunta agli ottavi di finale contro la Francia.

A riportare è il quotidiano spagnolo Marca, che annuncia come nella serata di ieri il legale dell’ex allenatore tra le tante del Siviglia ha risolto il contratto che legava il CT alle federazione argentina fino al 2022; AFA che dovrà versare a Sampaoli una buonuscita del valore di 2 milioni di dollari, a fronte dei 20 di penale inizialmente stanziati.

Il bilancio complessivo della gestione Sampaoli con l’Argentina non può definirsi affatto roseo per usare un eufemismo, con 7 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte, una qualificazione al mondiale giunta all’ultima giornata e il fallimento recente in Russia.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.