Impegnato con la propria nazionale, l’attaccante del Barcellona Lionel Messi ha voluto analizzare, attraverso i microfoni di Olè, il rapporto con i compagni di squadra Icardi e Dybala.

I due giocatori, infatti, sono finiti nel mirino della critica per quanto riguarda le loro ultime prestazioni: “Di Icardi è stato detto che non volevamo che venisse alla Nazionale. Non ho mai deciso se doveva venire o meno un giocatore. Adesso sta venendo fuori che tutto quello che si è detto erano menzogne. Mai ho detto di non volere Maurito in Nazionale, né ho fatto fuori altri giocatori. Dire ai grandi giocatori che giocano solo perché sono amici di Messi è una mancanza di rispetto, ed è anche una menzogna perché non gestisco la nazionale”.

Infine, ha concluso: “Con Dybala non c’è nulla da precisare. Ho capito quello che intendeva dal primo momento”

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.