Intervistato dai colleghi della tv Tyc Sports, Paulo Dybala ha risposto in merito ai prossimi impegni con la sua Argentina nei Mondiali in Russia che cominceranno a breve. In particolare, l’attaccante della Juventus si è soffermato sul capitano Lionel Messi, per lui un idolo da sempre: “È sempre stato il mio idolo, un giocatore che fa cose incredibili e va ammirato per quel che ha fatto, quel che fa e quel che farà.”

La voglia di rialzare la Coppa dopo quella del 1986 è tanta e Dybala da’ un suo parere su chi è consigliabile evitare: “Se vuoi andare in finale, devi confrontarti con squadre come Brasile, Germania, Spagna o Francia. Ma i francesi per me sono da evitare, sarebbe meglio incontrarli più avanti possibile: ha giocatori giovani e molto forti, in prospettiva potrà fare moltissimo”. 

Infine la ‘Joya’ si lascia andare ai ricordi e racconta la forte emozione all’esordio con la sua nazionale maggiore nel 2015: Ho tremato per l’emozione e non mi era successo al debutto nella ‘Primera’, né per quello in Serie A o in Champions League. Ora giocherò il Mondiale con la ‘Selección’ e per me è un sogno che si realizza”.

CONDIVIDI
Ho 22 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008