ANSA – Indagine Fifa su cori razzisti in Russia

(ANSA) – SAN PIETROBURGO, 28 MAR – La Fifa ha aperto un’inchiesta a seguito degli insulti razzisti rivolti dai tifosi russi ad alcuni giocatori della Nazionale francese, a meno di tre mesi dall’inizio del Mondiale. Cori che imitavano il verso delle scimmie sono risuonati a San Pietroburgo, durante l’amichevole Russia-Francia, terminata 1-3, a ogni tocco di palla dei giocatori francesi di colore e sono stati uditi anche dopo il gol di Paul Pogba. La Fifa sta raccogliendo prove sull’accaduto, “anche attraverso quanto riportato dai media”, si legge in una nota. Il ministro dello Sport francese, Laura Flessel, ha chiesto l’intervento della Federazione mondiale e su Twitter ha scritto “il razzismo non deve avere spazio sul campo di calcio”, a fianco ad una foto della squadra francese.

L’episodio, avvenuto in una delle città che ospiteranno la Coppa del mondo, “non promette nulla di buono per il torneo”, ha commentato Piara Powar, direttore esecutivo di Fare Network, la rete antirazzismo.

Fonte: ANSA.

Guarda Anche...

CONDIVIDI