MILANO, 13 GIU – Con la riunione del consiglio della Lega Serie A prende il via una giornata cruciale per i diritti tv del campionato.

Alle 11 scade il termine per la presentazione delle offerte da parte degli operatori che hanno partecipato alle trattative private, Sky, Mediapro, Mediaset, Perform, Tim e Italia Way.

Le buste saranno aperte davanti al notaio nelle due ore successive, e le offerte saranno valutate dai club (17, su questa materia non votano quelli retrocessi e neopromossi) nel corso dell’assemblea, convocata alle 12. Come previsto dal bando, qualora riceva offerte inferiori al prezzo minimo complessivo di 1.1 miliardi di euro, la Lega potrà aprire una fase separata di rilanci immediati, dalle 14 alle 20, e al termine procederà, se del caso, all’assegnazione, totale o parziale dei tre pacchetti, quotati 452, 408 milioni e 240 milioni di euro.

FONTE: ANSA

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008