“Per i prossimi 10 mesi riposerò, quindi niente altre squadre”: cosi’ Carlo Ancelotti, incontrando i giornalisti, parla del suo futuro da Gerusalemme dove si trova su invito della Ong ‘Assist for peace’ che gli ha organizzato un incontro nel campo di calcio del patriarcato armeno con bambini cristiani, musulmani ed ebrei.

Dopo l’esonero dal Bayern Monaco – “meglio tacere”, ha glissato – il tecnico si è detto “molto lieto di essere qui. Un impegno che volevo assolutamente mantenere. I bimbi sono il nostro futuro”.

Fonte: ANSA
APRI un CONTO con bet365 e RICEVI IL SUPERBONUS che RADDOPPIA le giocate.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008