Ambasciatore in Russia ‘grazie arbitri’

Nicchi AIA

(ANSA) – ROMA, 17 LUG – L’Ambasciatore d’Italia a Mosca, Pasquale Terracciano, ha scritto al presidente dell’Associazione italiana arbitri (Aia) per congratularsi per l’ottimo lavoro svolto dai direttori di gara impegnati, tra campo e Var, ai Mondiali di Russia 2018. “Desidero rivolgere a Lei – scrive l’ambasciatore a Nicchi -, con preghiera di trasmetterle alla delegazione arbitrale italiana che vi è stata impegnata, le mie più sentite congratulazioni per aver dato grande lustro al nostro paese nonostante l’assenza della Nazionale”. Terracciano ricorda poi di aver ricevuto in ambasciata, durante i Mondiali, gli arbitri Rocchi, Irrati, Orsato e Valeri, “accompagnati dal dr. Alfredo Trentalange e dal dr. Gianluca Pizzi, che hanno consolidato la mia già grande stima nei confronti della classe arbitrale italiana”. “La divisa arbitrale recante le loro firme – conclude l’ambasciatore -, di cui mi hanno gentilmente omaggiato, resterà uno dei ricordi più belli di quella che per me è stata la prima esperienza con un Mondiale di calcio”.

Fonte: ANSA.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.