Alessandro Altobelli, ex centrocampista dell’Inter, ha commentato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport la sconfitta subita ieri dall’Italia per 3-0 contro la Spagna.

Queste le sue parole riportate da tuttomercatoweb.com: “La Spagna è stata superiore in tutto e sotto tutti i punti di vista. L’Italia ha fatto da sparring partner, è andata in difficoltà dall’inizio. E la Spagna le ha dato una lezione di calcio.

Quella dei quattro attaccanti si è rivelata una scelta sbagliata. Si era partiti da un’idea di 4-3-3, poi Ventura ha cambiato e si è convinto all’idea di non lasciar fuori Insigne e Candreva che non possono lavorare su 60-70 metri di campo e quindi non hanno dato una mano.

In mezzo avevamo due giocatori, De Rossi e Verratti: nessuno recupera e pressa e Verratti è stato sovrastato da un eccezionale Isco”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008