Arrivano brutte notizie in merito alla situazione della Serie C.

Come riportato direttamente dal sito assocalciatori.it l’Aic ha deciso di proclamare lo stato di agitazione a causa delle ultime decisioni prese dal Consiglio Federale, in particolare per quanto riguarda i mancati ripescaggi e lo spostamento sul controllo degli stipendi.

Non è ancora chiaro quali saranno le conseguenze di questa situazione, ma l’associazione sta valutando quali iniziative intraprendere in vista dell’inizio del campionato.

CONDIVIDI