E’ degli ultimi giorni la notizia della terribile aggressione dei giocatori dello Sporting Lisbona da parte di alcuni ultras. Poche ore dopo l’accaduto sul web giravano foto di calciatori colpiti duramente, come l’attaccante Dost, colpito alla testa, o il portiere Rui Patricio, che pare abbia intenzione di rescindere il suo contratto (il che è un chiaro segnale in ottica Napoli).

Dai media portoghesi A bola Publico, tuttavia, è stata diffusa una indiscrezione ancor più sconvolgente. Secondo le emittenti in questione il presidente della squadra Bruno De Carvalho avrebbe, infatti, pagato i tifosi per irrompere nella sede del ritiro dove si trovavano i calciatori ed aggredirli.

La notizia sarebbe derivata da un intervento della polizia che è entrata con la forza nell’ufficio del direttore sportivo del club e trovato 60mila euro, cifra che appunto De Carvalho avrebbe dato agli ultras per compiere il “lavoro”. A rendere il tutto più di una semplice ipotesi c’è che addirittura il tecnico, Jorge Jesus, avrebbe le prove di questo diabolico piano.

CONDIVIDI
Ho 22 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008