Davide Lippi, agente di Leonardo Spinazzola, calciatore dell’Atalanta, ha parlato quest’oggi ai microfoni di Sky Sport.

Queste le sue parole riportate da tuttomercatoweb.com: Asse Italia-Cina a gennaio? “Il mercato di gennaio e febbraio è importante in Cina, è come il nostro mercato estivo. Sicuramente qualcosa succederà anche quest’anno, io ho sempre lavorato bene e mi auguro di continuare. Il governo ha fatto delle leggi nuove sui trasferimenti che complicano le grandi operazioni, per esempio sopra i 6 milioni di spesa si deve versare la stessa cifra alla Federazione”.

Spinazzola? “Il suo futuro si conosce già, è scritto. Quest’estate c’è stata questa possibilità, la Juve voleva anticipare il suo arrivo ma l’Atalanta ha detto no. E’ un professionista serio e si è messo a disposizione, ora è sereno e tranquillo e finirà ancora meglio la stagione”.

Galano? “Non parlo mai dei singoli, gli altri si offendono. Posso solo dire di essere contento per lui perché ha sofferto un po’ e ora è tornato a casa. Si merita un palcoscenico diverso, mi auguro col Bari ma vedremo”.

Come ha preso mio padre l’eliminazione dell’Italia dal Mondiale? “E’ stato un trauma. Ora è contento di essere in Cina, sta dando una mano per sviluppare il calcio. Per quanto riguarda l’Italia, mi auguro che si possa sfruttare l’occasione per cambiare un po’ le regole per ricominciare con forze nuove e giovani. In Italia la cultura calcistica esiste, ora è solo arrivato il momento di cambiare qualcosa”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008