Andrea D’Amico, agente di Domenico Criscito, terzino dello Zenit, ha parlato ai microfoni di tuttomercatoweb.com del futuro del suo curato.

Queste le sue parole: “C’erano delle richieste, lo Zenit lo ha giudicato incedibile. È al centro di un progetto nuovo, è il capitano, quindi proseguiamo su questa strada con entusiasmo. Parleremo anche con la società, avremo un incontro, avevamo già parlato con Lucescu ma credo che l’intenzione sia quella di prolungare il rapporto da parte del club. Mancini ha un team molto valido, ha portato un pezzo d’Italia in Russia”.

Borriello?
“Bisognerebbe metterlo in freezer e tirarlo fuori, ha fatto un’annata incredibile senza il ritiro”.

Giovinco?
“Credo terminerà la carriera là, lo ha già anche sostenuto”.

L’ultima, su Mazzarri…
“Continuerà su un livello importante, poi tocca non scendere di posizionamento altrimenti rovini quello che hai fatto prima. Estero? Le scelte geografiche non sono significative”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008