Napoli, permanenza di Sarri importante per il mercato: Verdi e Bereszynski i nomi più caldi

verdi
Tra lunedì e martedì Simone Verdi dirà ufficialmente sì al Napoli

Il Napoli domenica chiuderà il campionato davanti ai propri tifosi, dopodiché la società azzurra dovrà lavorare sul mercato per provare a rinforzare la rosa e competere con la Juventus per lo scudetto. In casa Napoli ci sono tanti punti interrogativi in vista della prossima stagione e il primo è legato a Sarri, anche se negli ultimi giorni l’impressione è che il tecnico toscano possa rimanere almeno un altro anno.

La permanenza di Sarri sarà importante se non decisiva per quanto riguarda il mercato estivo, perché un eventuale addio dell’allenatore potrebbe indurre alcuni big a lasciare Napoli, come Koulibaly o Jorginho. Sarri potrebbe rivestire un ruolo importante anche sul fronte entrata, perché Giuntoli, nonostante il “no” di gennaio, punta forte su Simone Verdi, che con molte probabilità lascerà Bologna per fare il salto di qualità. Sarri e Verdi si sono conosciuti ai tempi dell’Empoli e il tecnico è stato una pedina fondamentale per la crescita del giocatore e per lo stesso Verdi potrebbe essere stimolante ritrovare il suo ex allenatore in una piazza più ambiziosa.

Il Napoli dovrà fare attenzione alla concorrenza, Roma su tutte, ma Giuntoli proverà il tutto per tutto per convincere Verdi a passare in maglia azzurra. Un altro nome che interessa Giuntoli è Bereszynski, terzino della Sampdoria che andrebbe a sostituire Maggio, in scadenza di contratto. Sia Verdi che Bereszynski sono classe ’92, segno che il Napoli intende arricchire la propria rosa sia con innesti di qualità ma tenendo conto anche dell’età. Giuntoli in questo modo prova a ridimensionare la squadra sotto il punto di vista dell’età ma non da quello qualitativo che, soprattutto con l’arrivo di Verdi e la permanenza di Sarri, potrebbe arricchirsi notevolmente.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo