Sampdoria, Torreira: “Volevamo l’Europa League, futuro? Non so dove sarò il prossimo anno”

Il centrocampista della Sampdoria Lucas Torreira era presente all’evento “Torneo Ravano-Coppa Paolo Mantovani” dove ha risposto ad alcune domande, principalmente legate al mercato. Di seguito le dichiarazioni rilasciate a RMC Sport.

Sta finendo per me un’annata molto positiva, anche se alla fine ci è mancato qualcosa. Volevamo qualificarci alla prossima Europa League, non è andata così ma ora vogliamo finire al meglio questo anno che è molto importante per noi”.

Sarà l’ultima partita di Torreira contro la SPAL?
Sarà l’ultima di questo campionato, poi non so cosa succederà. Dopo aver concluso la stagione voglio andare a casa, c’è la Nazionale che mi aspetta. Voglio andare al Mondiale: per me sarebbe un sogno”.

Però oggi Ferrero ha detto che sei pronto per un grande club.
Non lo so, ora penso a quest’ultima partita. In questo momento non posso dire dove andrò nei prossimi mesi o il prossimo anno. So che i tifosi mi vogliono bene, e questo è importante perché qui ho trascorso due anni bellissimi e meravigliosi. Però ora penso solo a quest’ultima partita e poi voglio tornare a casa”.

Preferisci restare in Italia o andare all’estero?
In Italia si sta bene e si mangia bene. Però in questo momento non posso dire nulla perché non so nulla”.

Sei pronto per il Mondiale?
Sono molto contento di essere nella lista dei pre-convocati, ora ci saranno due settimane per lavorare e poi il ct sceglierà i 23. Per me andare in Russia sarebbe molto importante”.

Giampaolo resterà alla Sampdoria?
Giampaolo ha dato molto alla Samp in questi due anni, per me sarebbe molto importante se restasse”.

Non sei l’unico della Sampdoria che potrebbe prendere parte al Mondiale.
Siamo un paio che sicuramente possiamo andare al Mondiale, scherzo molto con Duvan. In Russia ci saranno tante nazionali molto forti, ma io ho grande fiducia nella mia squadra”.

 

 

 

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo