93 anni di storia ed emozioni: buon compleanno A.s. Roma!

Tifosi Roma

22 luglio 1927. Per molte persone potrebbe essere una data come le altre, ma non per i tifosi della Roma. Per i tifosi giallorossi questa data rappresenta l’inizio di una lunghissima storia d’amore. Il 22 luglio 1927 viene infatti riconosciuto dai tifosi come il giorno della fondazione dell’AS Roma.

La storia della Roma raccontata diversamente

Come ormai è ben noto a tutti il padre delle Roma, più di chiunque altro, è Italo Foschi. È lui infatti che promuove la fusione tra Alba, Fortitudo e Roman per creare l’Associazione Sportiva Roma. L’esigenza di creare una nuova grande squadra nella capitale prende piede nel 1927. Essa nasce dal desiderio di avere una formazione romana che potesse fronteggiare le squadre del Nord come Juventus, Torino, Milan, Inter, Genoa e Bologna. L’idea iniziale era quella di voler fondere Fortitudo, Roman, Alba e anche la Lazio, ma per questione economiche e di gestione della nuova società non si trovò l’accordo con i biancocelesti. Dunque nella serata del 7 giugno 1927, a casa di Foschi in via Forlí 16, viene siglato l’accordo dal quale nacque la Roma. Questa data viene considerata quella ufficiale di fondazione dallo stesso club.

Ognuna delle tre società diede un forte contributo: Fortitudo e Alba fornirono gran parte della rosa, quest’ultima diede anche lo stadio, mentre il Roman mise la forza economica e gli iconici colori sociali, rosso porpora e oro ocra che a loro volta derivavano dai colori della Roma dei Cesari. Il Roman, inoltre, mette a disposizione la prima storica sede societaria in via degli Uffici del Vicario 35. Il 22 luglio 1927, riconosciuto invece da tutti i tifosi come il vero giorno della fondazione della Roma, ebbe luogo la prima assemblea sociale con la distribuzione delle cariche della neonata societá.

I festeggiamenti

A 93 anni di distanza da quella data storica, in cui numerosi campioni hanno vestito questa gloriosa maglia e vari Presidenti si sono succeduti, la passione che i tifosi dimostrano per questa squadra non muore mai. Nella notte infatti centinaia di tifosi si sono radunati davanti la prima storica sede giallorossa per festeggiare il compleanno della società. Altri tifosi invece si sono riuniti in Piazza di Spagna per dare luogo a una suggestiva coreografia per colorare l’intera Piazza di giallorosso.

In serata la Roma affronterà la Spal già retrocessa nel 34 turno di Campionato. Obbligata a vincere per difendere il 5 posto e quindi l’accesso diretto all’Europa League, una vittoria questa sera sarebbe il miglior modo per festeggiare il compleanno del club.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008