90esimo, Vis Pesaro 1-1 Imolese: campo impraticabile e poche occasioni

Allo Stadio Tonino Benelli , la Vis Pesaro ospita l’Imolese di mister Dionisi.

Primo tempo con poche emozioni, le due squadre -complice le pessime condizioni del campo di gioco- non riesco a creare vere e proprie azioni da goal.

Il primo squillo offensivo, è dell’Imolese che con Lanini prova ad impensierire Bianchi con un calcio di punizione, ma il portiere di casa bloccasenza problemi. La Vis Pesaro prova a distendersi in avanti e infattial minuto 11’, l’attaccante Olcese ha tra i piedi la palla delpossibile 1-0. Buono il filtrante dei pesaresi che trovano a campoaperto l’attaccante classe 1983 che però calcia debolmente versola porta avversaria. Si resta sullo 0-0.

Come detto in apertura, visto l’impossibilità di giocare un calcio spettacolare, la partita diventa molto maschia sin dai primi minuti e infatti non tardano ad arrivare i primi ammoniti: Botta, Lazzari, Hraiech e Gargiulo. Al 33’ i padroni di casa anno un’altra occasione per passare in vantaggio. Lazzari prova ad infilarsi tra le maglie dell’Imolese, rientra e calcia: palla che termina – senza impensierire Rossi- fuori dallo specchio della porta.

Grazie ad un calcio di rigore, giustamente assegnato dal direttore di gara, gli avversari passano in vantaggio. Il penalty lo realizza – spiazzando il portiere- Lanini, al minuto 35. Termina così la prima frazione di gioco. Partita che non decolla dal punto di vista dello spettacolo, Imolese in vantaggio grazie al rigore guadagnato dal capitano Belcasto.

I primi minuti della ripresa vedono diverse occasione per entrambe le squadre.

Al 49’ l’Imolese prova a trovare il raddoppio con il tiro da centrocampo di Belcasto, che però non sorprende il portiere pesarese.

Finalmente anche la Vis Pesaro si vede in attacco: Lazzari sfrutta un rimpallo e calcia a rete. Palla che dopo aver subito una subito una starna deviazione, termine di poco fuori dalla porta difesa da Rossi. Ancora gli ospiti in avanti, prima al 66’ e poi al 71’, hanno l’opportunità di andare sul doppio vantaggio ma falliscono in malo modo. Occasione molto importante, forse la più nitida delle due, capita a Mosti che riceve palla da Lanini e dal limite dell’area di rigore calcia a lato. Si resta sullo 0-1.

La Vis si fa vedere in attacco, con l’incursione di Petrucci che rientra e calcia. Facile la parata del portiere ospite. Improvvisamente, senza aver creato problemi alla difesa dell’Imolese, i padroni di casa trovano il goal del pareggio (1-1): lancio lungo a cercare il Diop, che lavora in modo impeccabile di fisico e favorisce il coast to coast di Kilirov. L’attaccante della Vis Pesaro, batte in uscita Rossi e insacca la rete del pareggio.

Nei minuti finali non accade nulla di importante, dopo cinque minuti di recupero, termina 1-1 l’incontro tra Vis Pesaro e Imolese.

FORMAZIONI:

VIS PESARO:Bianchini, Gianola, Petrucci, Lazzari, Botta, Briganti, Gennari, Balde, Olcese, Marchi, Rizzato.

IMOLESE: Rossi,Schiacca, Belcastro, Lanini, Garattoni, Boccardi, Gargiulo, Carraro,Hraiech, Carini, Rossetti.

ARBITRO: CasconeMario di Nocera Inferiore

AMMONITI: Botta,Lazzari, Olcese, Carraro, Gargiulo, Hraiech

ESPULSI:

CONDIVIDI
Direttore Responsabile Frequenza Rossonerazzurra, Blogger AC Milan, collaboratore/inviato per ViverePesaro.it