90esimo- Golden Foot Awards 2018, Pirlo: “La Coppa del Mondo il momento più bello della mia carriera”

pirlo
Andrea Pirlo

L’ex giocatore di Milan e Juventus, Andrea Pirlo, ha preso parte alla conferenza stampa di presentazione del Golden Foot Awards 2018.

Queste le sue parole in merito al suo status di leggenda: “Mi fa strano, ho finito di giocare a Dicembre e parlare già da ex é difficile, ma il mio tempo ormai è finito. Ora devo pensare a cosa fare da adulto, anche se mi viene difficile considerarmi una leggenda. Sono contento di essere qua.”

Quale è stato il momento più bello della carriera?: “L’ho vissuto con questo signore vicino a me(Seedorf ndr) ma vincere la Coppa del Mondo è il sogno di ogni bambino. È la cosa più bella che ti possa capitare.”

Quel Mondiale targato 2006: ” Partita dopo partita abbiamo cominciato a credere sempre di più in noi, fondamentali le amichevoli pre mondiale, le vicende del tempo ci hanno solo rafforzato.”

La storia dei “consigli”: “Mai detto ad altri cosa fare, ho avuto la fortuna di avere grandi allenatori che mi hanno portato ad essere Maestro. Mazzone al Brescia, ad esempio, gli ricordavo Falcao, da li mi ha arretrato. Ancelotti più tardi mi riprovo in quella posizione. “

Qual è il futuro di Pirlo?: ” Sto facendo televisione, ho fatto anche il corso da allenatore in estate. Per fare l’ allenatore bisogna essere convinti, altrimenti non ha senso.”

Cristiano Ronaldo offusca gli altri giocatori alla Juventus? : ” No, alza di più livello e può essere un esempio, sprona gli altri a dare qualcosa in più per dimostrare proprio valore.”

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.