L’allenatore della Virtus Entella Castorina è intervenuto in conferenza stampa nel post partita del match vinto per 3-0 contro il Brescia. Di seguito le sue parole.

Sull’ottimo periodo dell’Entella – “Da quando sono qua ho capito che bisogna lavorare. Ho trovato una squadra che la pensa come me, e stiamo lavorando con molta serietà e molta umiltà. Mancavano due elementi del nostro gruppo, ma sono stati sostituiti all’altezza e tutti hanno dato una grandissima risposta. Questo è fondamentale per la nostra crescita. Lunedì contro l’Empoli saremo felici di salutare Caputo, ha grandi qualità e lo sta dimostrando“.

Sulla prestazione della squadra – Oggi è stata fatta una buona gara dai ragazzi. La metodologia è un po’ cambiata e i ragazzi si stanno adattando. Bisogna guardare lo spirito e il cuore che mettono i ragazzi, non solo la giocata. Sono molto contento guardando alla loro prestazione. La volontà è quella di vedere un gioco di gruppo e meno individualisti, tutti sono importanti e questo sarà fondamentale per la nostra stagione. Nonostante alcune lamentele dal pubblico i giocatori sono andati avanti e il risultato lo dimostra“.

La squadra non prende gol da alcune partite – Ho apprezzato molto l’atteggiamento della squadra in queste partite. Stiamo crescendo mentalmente e questo è importante, era il primo tassello che volevamo migliorare e ci stiamo riuscendo. A inizio partita il pallone era molto pesante, però i giocatori hanno perseverato sulla nostra idea di gioco, a volte esagerando, però questa è stata la risposta al gioco del Brescia, quando siamo riusciti ad alzare il livello della prestazione abbiamo trovato il gol e tante occasioni“.

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.