90esimo – #AscoliCremonese, Mandorlini: “Non eravamo brillanti mentalmente, ma non era facile”

Andrea Mandorlini

Nel post partita di Ascoli-Cremonese, il tecnico dei grigiorossi Andrea Mandorlini ha commentato la gara dalla sala stampa dello Stadio Cino e Lillo Del Duca. Queste le sue parole:

A livello nervoso non eravamo brillanti come volevamo. Ci può stare, ma qualcosa è mancato rispetto al solito. Bisogna accettare il punto e recuperare in vista della prossima. Cosa è mancato? Precisione nella manovra, ma le partite sono decise dagli episodi. Se l’avessimo buttata dentro davanti al portiere staremmo parlando di un’altra partita. Giocare più volte a settimana è sempre più difficile, le energie nervose si consumano rapidamente. È comunque importante non aver perso e non aver subito gol”.

Spazio in sala stampa anche per il suo assistente Nicolini, vecchia gloria dell’Ascoli Calcio: “Molto emozionante tornare qui, sette anni di questa città non si possono dimenticare. Ero sicuro che l’accoglienza sarebbe stata questa. Siamo soddisfatti del punto, venire a giocare in questi campi non è mai facile. Il pareggio è tutto sommato giusto”.