Il portiere esperto

Partiamo da un giocatore spesso sottovalutato, vista anche la difesa non sempre irresistibile che si trova davanti e il gioco proposto dalla sua squadra, ossia Andrea Consigli: il numero uno del Sassuolo è un titolare fisso ed una certezza della nostra Serie A, soprattutto se si considera la sua media voto (bonus e malus esclusi) di 6.27 ed è un portiere in grado di diventare fondamentale se nelle vostre fantaleghe utilizzate il modificatore di difesa.

Il difensore centrale giovane

La sorpresa di stagione, un possibile difensore che andrà via a poco, può essere Zima del Torino: il centrale ceco classe 2000 in forza ai granata nella scorsa annata ha confezionato ben 18 presenze (parecchie per essere al suo primo anno in A) oltre ad aver avuto una media voto (esclusi bonus e malus) di tutto rispetto con un 5.89 finale. Chiaramente può migliorare sia nelle valutazioni che, soprattutto, in zona bonus ma viste le ottime premesse della scorsa stagione e la cessione di Bremer appena conclusa dal Torino, oltre al fatto di conoscere meglio gli schermi di Juric, Zima a pochi crediti può essere un acquisto validissimo.

Il terzino poco considerato

Stojanovic è un vero e proprio stacanovista dell’Empoli: 33 presenze lo scorso anno, 1 gol ed 1 assist, anche se sulla sua fantamedia (del 5.79) pesano le 9 ammonizioni ed un rosso presi, altrimenti la sua media voto (senza bonus e malus) sarebbe un rispettabilissimo 5.83. Il suo plus è ovviamente la garanzia di titolarità e di buoni voti, dove se andasse a limare la sua irruenza e i tanti cartellini presi vi garantirebbe un terzino sempre titolare ed in grado di avere il 6 fisso quasi sempre. Come giocatore per completare il reparto, 7 o 8 slot, a pochi crediti in leghe a 8 o a 10 è un acquisto consigliato.

La certezza a centrocampo

Schouten lo scorso anno ci ha messo un po’ ad ingranare anche a causa di un infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi praticamente fino a gennaio, ma una volta rientrato nei ranghi e nelle attenzioni di Mihajolovic non ha più lasciato il posto da titolare: 17 partite, un gol ed un assist, media voto del 5.97 e fantamedia del 6.09. Per essere un centrocampista di rottura i numeri dell’olandese sono di tutto rispetto e vista anche la cessione di Svanberg il suo posto da titolare non sembra assolutamente in discussione: se siete a caccia di un titolare per non rimanere scoperti a centrocampo, soprattutto nelle leghe a 10, Schouten è il nome che fa al caso vostro.

La scommessa granata

Il prossimo ed ultimo nome fra i nostri consigliati low cost è quello di Pietro Pellegri: lo scorso anno il classe 2001 è arrivato dal Monaco a gennaio non è riuscito a trovare subito spazio nel Torino di Juric visto il rientro da un infortunio, ma ha comunque collezionato 9 presenze (10 totali se si considera una col Milan) e 1 gol, con una media voto del 5.90 ed una fantamedia del 6.15. Quest’anno però potrebbe arrivare finalmente la consacrazione del giovane talento ligure, vista la partenza di Andrea Belotti dal Torino, poichè si giocherà il posto da titolare con Sanabria: Pellegri è ben visto da Juric e se preso ad un credito fino ad un massimo di 4 come sesto slot potrebbe regalarvi delle soddisfazioni.

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.