Zamparini, a gennaio passo la mano

Zamparini
Condividi la notizia sui social

(ANSA) – PALERMO, 21 NOV – “A gennaio non ci sarò più, ci penserà qualcun altro”. Lo ha detto il proprietario del Palermo, Maurizio Zamparini.

Ieri i rosanero sono stati sconfitti in casa dal Cittadella per 3-0 e nei giorni scorsi la Procura ha presentato un’istanza di fallimento della società.

“Non so se le vicende giudiziarie – ha aggiunto – abbiano influito sul rendimento della squadra, certo sono cose che si ripercuotono nella testa di tutto lo staff e dei giocatori. Io sono in una situazione paradossale dopo tutto quello che ho fatto a Palermo, non so cosa c’è dietro. Gli avvocati stanno lavorando ma sono esterrefatto, non penso che rimarrò a Palermo, mi dispiace solo per voi ragazzi, c’è gente che vuole che io me ne vada”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI

Campano di nascita e siciliano d’adozione, classe 93′ e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.