Ultras interista lanciò uno scooter dagli spalti: ora licenziato da un ospedale di Lugano

scooter

Il 6 maggio del 2001 è un giorno che difficilmente potrà essere dimenticato dai tifosi dell’Inter. Fu il giorno, infatti, in cui un ultras si rese protagonista di un gesto a dir poco clamoroso. La partita era Inter-Atalanta e durante gli ultimi minuti gettò uno scooter dal secondo anello verde del San Siro. Individuo che, a distanza di quasi 16 anni, si è nuovamente messo in luce per un altro episodio sgradevole.

Impiegato dell’Ospedale Civico di Lugano, ora è stato licenziato per aver aggredito fisicamente un suo superiore. Le ‘gesta’ di quest’uomo, tuttavia, erano già note tra i sui colleghi, che però non erano a conoscenza del suo passato da ultras dell’Inter.

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe ed ho 21 anni. Frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli e, oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni.