#TorinoCarpi, Iago Falque e Belotti mandano il Torino ai quarti

belotti
Condividi la notizia sui social

È da poco terminato il match che ha visto opporsi Torino e Carpi per il passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia. Granata che passano il turno grazie alle reti di Iago Falque e Belotti e affronteranno la Roma ai quarti di finale.

LA CRONACA, PRIMO TEMPO: 

Come era prevedibile è il Torino a fare la partita e a condurre il gioco. Al terzo minuto gli uomini di Mihajlovic hanno la prima vera occasione per passare in vantaggio ma Iago Falque spreca un bel cross rasoterra di Molinaro da posizione decisamente favorevole. Con il passare dei minuti però la squadra che milita nel campionato cadetto prende sempre più confidenza con l’avversario, riuscendo a limitare le discese del Torino. Proprio mentre il Carpi sembrava reggere l’urto dei  granata, sono i padroni di casa a passare in vantaggio al minuto 18: Niang batte corto il calcio d’angolo verso Iago Falque che, lasciato colpevolmente solo al limite dell’aria, ha tutto il tempo di prendere la mira e scaricare in porta il pallone. Nonostante lo svantaggio, il Carpi prende fiducia e comincia a pressare più alto riuscendo a recuperare alcuni palloni interessanti e a concludere da fuori area, senza però mai impensierire più di tanto il portiere granata. Nel momento migliore degli emiliani però è il Torino a trovare la via della rete grazie a un colpo di testa di Belotti, tornato al goal dopo due mesi di astinenza, da un bel cross di Niang. A causa del doppio svantaggio, gli uomini di Antonio Calabro hanno subito psicologicamente il colpo e non sono più riusciti a limitare gli attacchi del Torino, il quale ha preso il completo controllo del campo.

 

LA CRONACA, SECONDO TEMPO: 

Seconda frazione di gioco disputata su ritmi molto lenti, con il Torino a gestire il pallone e il Carpi che ha pensato più a difendersi per evitare l’imbarcata che a creare occasioni. Nonostante il secondo tempo si sia giocato su basse frequenze in alcune occasioni i padroni di casa sono riusciti ad accelerare e a creare occasioni pericolose. La prima con Baselli che, da calcio d’angolo, con un colpo di tacco conclude a rete con la conclusione che però va a sbattere  addosso al portiere avversario. Le altre due occasioni sono sui piedi del Gallo che però in entrambe le occasioni, dall’interno dell’aria di rigore, a tu per tu con il portiere non riesce a firmare la doppietta. Secondo tempo che si accende solamente nei minuti di recupero quando il portiere del Toro Milinkovic calcia una punizione dal limite colpendo la traversa.

Le pagelle

Torino (4-3-3): Milinkovic-Savic 6; De Silvestri 6,5, Bonifazi 5,5, Lyanco 6,5, Molinaro 6,5; Baselli 6 (Gustafson dal 60° 6,5), Valdifiori 6, Acquah 6; Iago Falque 7 (Edera dal 74° 6,5), Belotti 7, Niang 6 (Boye dal 54° 6,5).

Carpi (3-5-2): Serraiocco 6,5; Vitturini 6, Brosco 5,5, Sabbione 6,5; Calapai 6, Mbaye 5, Giorico 5 (Saric dal 54° 5,5 ), Romano 5, Anastasio 5,5; Manconi 5 (Malcore dal 66° 6), N’Zola 5.

Il tabellino

GOAL:  Iago Falque 18° (Tor), Belotti 39° (Tor)
AMMONIZIONI: Molinaro (Tor), Sabbione (Car)
ESPULSIONI: 

Top & Flop

TOP90: Belotti – Nonostante abbia sprecato due buone occasioni il Gallo torna alla rete, disputando una gara di sacrificio e al servizio della squadra.

FLOP90: –

Guarda Anche...

CONDIVIDI